Translator

 

30 Settembre 2021

 

Milano Fashion Week P/E 2022

 

Tra passerelle tradizionali e sfilate digitali si è da poco conclusa la settimana della moda milanese. Notevolmente ribaltato il rapporto fisico-digitale rispetto alle scorse edizioni a favore del ritorno in presenza di numerosi eventi. Entusiasmo, creatività e ottimismo hanno caratterizzato questa edizione Primavera/Estate 2022. Milano, come se niente fosse, è tornata a essere animata da addetti del settore moda, vip, modelle e amanti dello stile. Una kermesse così non la si vedeva da tempo, dagli assembramenti davanti alle location delle sfilate al traffico impazzito fino alla frenesia delle persone interessate.

Tanta moda in ogni angolo della città e, soprattutto, tanta energia e voglia di ricominciare. 

 

 

Fashion Mood

Fashion Mood B/W

Dalla sezione Moda di Corriere.it

Tutto si tinge di verde, dagli accessori agli abiti. Difficile da indossare? Giudicate voi

Cena di Ferragosto, i look da indossare: abiti leggeri con trasparenze, spacchi e trafori

Portofino style, moda estate 2021: i look, gli abbinamenti e gli accessori per essere chic

 

24 Giugno 2021

 

Milano Grunge

 

È tempo di sfilate uomo a Milano. In città modelli provenienti da ogni parte del mondo animano le strade con il loro stile decisamente casual tra jeans scoloriti e strappati, pantaloni cargo, maglie e felpe oversize, sneakers e anfibi. Accostamenti improbabili, trasandati o chic, domina lo stile grunge, la tendenza più vista in questi giorni nel capoluogo lombardo.

 

 

03 Marzo 2021

 

Sfilate virtuali? No, grazie

 

È stata un'edizione interamente digitalizzata la settimana della moda appena conclusa a Milano. Sara' anche perfetto il risultato finale degli show trasmessi sulla piattaforma della Camera della Moda in cui si è riusciti ad apprezzare ogni dettaglio di un abito e dove le soluzioni cinematografiche e teatrali, scelte dai vari stilisti, sono state di forte impatto visivo. Ma quanto sono mancati l'istantaneita' dell'evento, il fruscio delle stoffe, il clic dei fotografi, l'applauso del pubblico e quella tensione palpabile che iniziava dal primo fino all'ultimo capo della collezione. Niente buyer, spettatori, giornalisti, solo pochi, anzi pochissimi fotografi che hanno permesso la diffusione delle immagini, tutte bellissime senza dubbio, ma troppo omologate, normali. Migliaia di foto, messe poi in circolazione, in cui non esistono piu' le infinite visioni soggettive della realta'. E così a questo giro di sfilate Autunno/Inverno 2020-21 sono venute meno la pluralità dei differenti punti di vista, la dialettica fotografica, la rappresentazione creativa del singolo autore, tutto cio' che e' in grado di attivare l'immaginazione e suscitare emozioni. La sfilata di moda è legata al racconto fotografico indissolubilmente, non puo' accontentarsi di immagini passive, deve narrare e coinvolgere. Alla moda non servono solo parole, ma immagini che facciano sognare.

 

 

27 Settembre 2020

 

Milano Moda Donna P/E 2021

Tra reale e virtuale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così è stata questa edizione di sfilate a Milano. In questo momento senza precedenti la moda italiana tra distanziamento sociale, mascherine e rispetto di tutte le misure anti Covid non si è fermata, sperimentando così nuove soluzioni per una ripartenza in tutta sicurezza.

A simboleggiare questo dualismo ecco uno scatto dal Fashion Graduate con un abito di Alberto Cornolò che coglie la modella in passerella e la sua immagine proiettata sullo sfondo. 

Saranno tutte virtuali le future sfilate?

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
I contenuti e le immagini di questo sito sono di esclusiva proprietà di flashfashion.it e coperti da diritto d'autore. Ogni uso illegittimo verrà perseguito. All rights reserved. Copyright © 2021 Laura Villani. Flashfashion's fonts by Yvette Yang